Serata in collaborazione con l’associazione AISM

E’ mattina, la nottata é appena trascorsa, ieri non é stata una serata magica, non una di quelle “nostre”, dove ci saremmo scatenati come pazzi e dove una nostra comune amica avrebbe voluto stare, ammetto che all’inizio sono rimasto un pò spiazzato dall’eleganza del posto e dall’atteggiamento di alcuni, però é stata comunque una di quelle serate cui é valso la pena esserci e non solo perché ho vinto il primo premio della pesca di beneficienza che é stata fatta per l’occasione( della serie l’ultima volta che ho vinto qualcosa che non fosse una paletta o una scopetta di plastica avevo tre anni :D ) ma perché ieri é stata comunque una sera importante, dove ho visto tanta gente con sana voglia di combattere uno di questi mali bastardi che é la Sclerosi Multipla, persone come Giulia Giovanetti, che assieme al sindaco di Montecatini Giuseppe ha organizzato la serata o Susanna (la oramai leggendaria “Miss Montecatini”) che nonostante la stanchezza ieri ha voluto partecipare, anche il direttore tecnico sportivo dello sporting club Andrea Niccolai, (il mitico Niccolai per alcuni) ha voluto esserci assieme a tante altre persone che vogliono demolire la parole “Incurabile” anche da questa malattia che in tutto il mondo colpisce più di tre milioni di persone l’anno. Insomma una di quelle serate in cui é valsa la pena e la consapevolezza di esserci stato, con degli amici e con la musica che piaceva a un amica, vale più di qualunque premio di qualunque lotteria.

Mi piace!
8
Questa voce è stata pubblicata in Giulia Iori. Contrassegna il permalink.