Giulia e gli U2: praticamente ogni giorno a ricreazione.

Giulia Iori e Andrea Bagnatori, ITC Marchi

Tuo nome: Andrea.
Adesso ti trovi: Modena.
Come hai conosciuto Giulia?  Alle prove della festa di Natale 1990 all’Itc Marchi di Pescia (allego una foto delle prove). Da quel momento in poi, praticamente tutte le mattine a scuola, durante la ricreazione, eravamo a parlare di musica, in particolare degli U2. Poi le ho prestato degli spartiti degli U2 e me li ha resi anni dopo.
Giulia in tre aggettivi: Musicale, curiosa, speciale
La canzone di oggi che Giulia amerebbe cantare: A me piacerebbe suonare ancora insieme e sentirla cantare comunque qualsiasi canzone.
La canzone di ieri che hai amato suonare con Giulia: “Talking about a revolution” di Tracy Chapman o altre tipo Madre Dolcissima cantata in tante funzioni o incontri
La musica nella tua vita: Importantissima, senza sarebbe ancora più difficile.
In un mondo perfetto: Tutti fratelli, veramente.
L’altro lato del dolore è: La possibilità di ripartire.
La Musica serve sicuramente a qualcosa. A cosa, per te? A dimenticare per un po’ il mondo di tutti i giorni; un modo per estendere la mia persona anche nel suono ed esprimermi senza parole.

A cura di Andrea Bagnatori

Mi piace!
10

Info su juandpaola

Juanita è una donna di trentacinque anni che da grande voleva fare la rockstar, ma ha aperto una società di redditi immobiliari, ha una bambina di quattro anni che adora e un quasi marito inglese che parla l'Italiano peggio di Don Lurio. Se Giulia fosse ancora viva molto probabilmente Juanita sarebbe la sua tour manager.
Questa voce è stata pubblicata in In the name of love. Contrassegna il permalink.