Finalmente ho realizzato il sogno…

La presenza di una persona la respiri anche nell’aria che ti circonda, la vivi negli sguardi emozionati della gente, la catturi in un commento, la percepisci accanto a te attraverso un sorriso e anche attraverso qualche lacrima caduta giù incontrollata. Questo è stato il mio sentire l’8 dicembre. Ho cantato su uno dei palchi che per sempre ricorderò come uno dei palchi piu’ emozionanti della mia vita, ho condiviso un momento essenziale ed obbligatorio per me con chi ha amato, vissuto, abbracciato Giulia….e finalmente ho cantato mentre lei mi accompagnava…per la prima volta in vita mia non l’ho solo ascoltata ma abbiamo suonato insieme la musica piu’ bella…quella “in the name of love”…quella che riesce a tenerci tutti per mano e che ci fa sentire tutti allo stesso modo vicini e con gli occhi degli altri che ci dicono “ti voglio bene! Anche se ti vedo per la prima volta in vita mia…e questo solo perchè sei qui in questo attimo così importante”…grazie Giulia di essere stata con tutti noi sul palco e di essere stata la migliore…grazie a tutti quanti per le incredibili sensazioni che mi avete regalato. Grazie Alessio per l’abbraccio silenzioso e intenso che mi hai dato dopo aver cantato “Vivo per lei”…grazie anche a Camilla che ha cantato la stessa canzone con me…Grazie ai sorrisi di Lorenzo che hanno ringraziato ogni persona che è entrata nel teatro…grazie agli amici musicisti che conoscevo già e a quelli altrettanto meravigliosi che Giulia mi ha presentato attraverso il suo concerto…GRAZIE Giulia!

Marco

Mi piace!
17
Questa voce è stata pubblicata in Giulia Iori, In the name of love, Musica, Pensieri personali. Contrassegna il permalink.