Giulia: insieme dalla festa di Ragioneria

Amanda Sturlini

Tuo nome: Amanda Sturlini.
Adesso ti trovi: Adesso mi trovo a Pescia.
Come hai conosciuto Giulia? Alle scuole superiori: Ragioneria. Entrò una mattina nella mia classe dicendo: avrei bisogno di Amanda. E subito fuori dall’aula mi disse chi era e che aveva bisogno di me per organizzare la festa di istituto.
Giulia in tre aggettivi: carismatica, trasparente, emozionante.
La canzone di oggi che Giulia amerebbe cantare: If I were a boy, Sunrise, Mas.
La canzone di ieri che hai amato suonare con Giulia: Time after time, More than words, With or without you
La musica nella tua vita: La musica nella mia vita rappresenta un modo di essere, l’arte che meglio mi permette di esprimere quello che sono, le mie emozioni e il bisogno di condividere tutto questo con anime simili. Niente a che vedere con l’esibizione o la teatralità, semplicemente una comunione intellettuale, creativa che si rivela e si consuma con affinità elettive.
In un mondo perfetto: Il mondo è perfetto nella sua imperfezione, dipende tutto da noi..dalle nostre scelte, dal nostro coraggio, dalla nostra determinazione. Spesso la vita non ci dà le cose esattamente come noi le vorremmo, l’importante è che che ce le dia.
L’altro lato del dolore è: L’altro lato del dolore è la rinascita, la consapevolezza di sè stessi, e il rendere grazie per essere ancora vivi.
La Musica serve sicuramente a qualcosa. A cosa, per te? La musica come qualsiasi arte serve ad esprimersi, ad Essere, a realizzare sè stessi, a migliorarsi, ma soprattutto ad entrare in relazione con gli altri in un modo più vero e autentico.

Mi piace!
8

Info su juandpaola

Juanita è una donna di trentacinque anni che da grande voleva fare la rockstar, ma ha aperto una società di redditi immobiliari, ha una bambina di quattro anni che adora e un quasi marito inglese che parla l'Italiano peggio di Don Lurio. Se Giulia fosse ancora viva molto probabilmente Juanita sarebbe la sua tour manager.
Questa voce è stata pubblicata in In the name of love. Contrassegna il permalink.